Anomalia sincronizzazione con Drive

Rispondi
FCSISTEMI
Utente
Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 3 giugno 2021, 16:58

Anomalia sincronizzazione con Drive

Messaggio da FCSISTEMI » giovedì 3 giugno 2021, 17:55

Salve a tutti

Ho appena montato il nas in firma (DS920+) da un cliente, con lo scopo di avere un backup dei documenti presenti su un server Windows 2019 (server HP nuovo di zecca, con dischi SSD).
Ho installato Synology Drive Sync, ho impostato come cartella "Team" di destinazione sul NAS una cartella preesistente che conteneva già tutti i file presenti sul server (era di fatto una cartella di backup che avevo creato nei giorni precedenti, copiando i dati dal server), ho scaricato il Drive Client sul server e l'ho configurato per la sincronizzazione tra la suddetta cartella e la cartella dati del server.
Pochi minuti dopo, con mio grande stupore, ho trovato la cartella del server praticamente vuota. Sono stati eliminati in blocco circa 1 TB di dati!! :o
Per fortuna quella sul NAS conteneva ancora tutto. Mi chiedo il perché di tale anomalia. Mi aspettavo che in fase di sincronizzazione iniziale, i file già presenti in entrambe le cartelle venissero lasciati al proprio posto o, al più, venisse copiato il più recente sul più vecchio.
Cosa può essere successo?
Adesso ho impostato la sincronizzazione in modo unidirezionale (server -> nas) e sto ricopiando a mano i file mancanti (anche avvalendomi di un terzo backup), ma sono terrorizzato dal cosa potrebbe succedere una volta reimpostata la bidirezionalità.
  • GTW: Router Telecom
  • SWC: NETGEAR 8 porte unmanaged
  • NAS: DS920+ DSM 6.2.4-25556; R5(4xWDRed4TB)
  • CLI: WIN SERVER 2019 STD
  • EXP: E4 - NET6 PC:W9,M1,L0

Rispondi

Torna a “Cloud (CloudStation, CloudClient, CloudSync, CloudBackup, DSCloud, ...)”