Ds220+ aggiornamento ram.

Gestore archiviazione, problemi HDD e configurazioni RAID/iSCSI
luigit
Utente
Utente
Messaggi: 119
Iscritto il: lunedì 14 aprile 2008, 17:49

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da luigit » giovedì 1 aprile 2021, 8:24

undertherain ha scritto:
mercoledì 31 marzo 2021, 19:28
Ciao a tutti.
Ho preso giusto oggi il 220+ dopo tanto che ci pensavo e... vorrei prendere subito anche la RAM per upgrade in modo da poter creare tranquillamente più macchine virtuali.
Ho visto su un famoso sito che 18 GB li riconosce, per cui una scheda da 16 GB è fattibile.
Qualcuno ha provato un upgrade del genere e mi sa consigliare marca/modello precisi?
Grazie... ;)
.
Ciao,
non so a quale sito famoso ti riferisci, ma se è questo trovi anche marca e modello. Comunque su quel modello non gira più che una VM per motivi di processore, anche se più ram non guasta.

Luigi
  • UPS: Eaton 5SC
  • GTW: PfSense Alix 2d13/..
  • SWC: Netgear GS108PE/..
  • NAS: DS107+ DSM 3.1, DS214/215J/218/218+ DSM 6.2.x, DS418play/918+/920+/1621+ DSM 6.2.x, RS815RP+ DSM 6.2.x
  • CLI: Windows, Android, iOs, AndroidTV

Avatar utente
undertherain
Utente
Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: mercoledì 31 marzo 2021, 19:22
Località: Varese

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da undertherain » giovedì 1 aprile 2021, 17:20

burghy86 ha scritto:
mercoledì 31 marzo 2021, 23:35
Sul quel processore? Quante macchine pensi di far girare? Ha più potenza il tuo smartphone
Bene, grazie per la dritta, anche se non sai che modello ho.
luigit ha scritto:
giovedì 1 aprile 2021, 8:24
undertherain ha scritto:
mercoledì 31 marzo 2021, 19:28
Ciao a tutti.
Ho preso giusto oggi il 220+ dopo tanto che ci pensavo e... vorrei prendere subito anche la RAM per upgrade in modo da poter creare tranquillamente più macchine virtuali.
Ho visto su un famoso sito che 18 GB li riconosce, per cui una scheda da 16 GB è fattibile.
Qualcuno ha provato un upgrade del genere e mi sa consigliare marca/modello precisi?
Grazie... ;)
.
Ciao,
non so a quale sito famoso ti riferisci, ma se è questo trovi anche marca e modello. Comunque su quel modello non gira più che una VM per motivi di processore, anche se più ram non guasta.

Luigi
Sì, esatto.
Diciamo che da tempo volevo prendere un NAS ed ho pensato a questo modello che già non costa poco per il tipo di impiego che ne farò.
Sto anche prendendo 2 x IronWolf PRO ST8000NE001.
Riguardo la RAM ho preso una Corsair da 16GB CMSX16GX4M1A2666C18 dato che qualcuno (non solo su quel sito) la segnala come funzionante, che utilizza tutti i 18 GB e che non da nemmeno la segnalazione di RAM non originale nel log del DSM.
Ripeto, è il mio primo NAS, sono un developer, quindi come macchine virtuali non so nulla o quasi.
Volevo un NAS non proprio "chiodo" per salvare tutto quanto con un bel RAID e crearmi un paio di macchine virtuali tanto per scaricare con Torrent e fare da server Plex.
Poi se entrambe le cose me le fa il DSM e mi date una dritta, tanto meglio.
Grazie ancora! ;)
(¯`·.¸¸.-RainBoy-.¸¸.·´¯) - It's raining ///
  • UPS: Tecnoware ERA PLUS 750
  • GTW: AVM FRITZ!Box 7590 (7.25) ISP: Fibra Tiscali OF (1000/300) IP:Public
  • SWC: Zyxel GS108B
  • NAS: Synology DS220+ (in arrivo... ;) )
  • CLI: Windows 10
  • EXP: E4 - NET6 PC:W8,M0,L5

Avatar utente
burghy86
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10291
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 18:59

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da burghy86 » giovedì 1 aprile 2021, 18:45

In un topic dove si parla del 220+ penso sia quello il modello.

Ora che guardo non hai aggiornato la forma come da regolamento con messo il modello del nas trattato

Sistemala

Plex e torrent sono integrati nel nas
ATTENZIONE PRIMA DI POSTARE
Passare dalla sezione presentazioni e leggere il regolamento firma obbligatorio

siamo una community, aiutateci a sentirci parte di qualcosa e non un helpdesk
Non do aiuto in privato ma sul forum a tutti!!
Un grazie ci spinge a lavorare meglio
------------------------------------------------------------
  • UPS: apc
  • GTW: netgear dgn2200 o TP-LINK TD-W8970 ISP: [ADSL] intred(20000/1024/0) IP:[pubblico]
  • SWC: hp gigabit 8 porte with poe
  • NAS: ds213, ds213j,ds210j,ds413j, ds215j, ds415+ dmv dal 5.2 alla 6. qnap ts212p ts22, all hd con wdred da 2/6tb
  • CLI: xpsp3, seven pro 64bit, win 8.1 64bit, mac, win 10
    [altro]
  • 3 smartphone android, un iphone5,lettore bd with allshare samsung, vodafone tv, raspberry p2 e p3

Avatar utente
undertherain
Utente
Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: mercoledì 31 marzo 2021, 19:22
Località: Varese

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da undertherain » giovedì 1 aprile 2021, 19:09

burghy86 ha scritto:
giovedì 1 aprile 2021, 18:45
In un topic dove si parla del 220+ penso sia quello il modello.

Ora che guardo non hai aggiornato la forma come da regolamento con messo il modello del nas trattato

Sistemala

Plex e torrent sono integrati nel nas
Se intendi la firma scusami, non ho fatto in tempo a farlo ma ho rimediato ora.
(¯`·.¸¸.-RainBoy-.¸¸.·´¯) - It's raining ///
  • UPS: Tecnoware ERA PLUS 750
  • GTW: AVM FRITZ!Box 7590 (7.25) ISP: Fibra Tiscali OF (1000/300) IP:Public
  • SWC: Zyxel GS108B
  • NAS: Synology DS220+ (in arrivo... ;) )
  • CLI: Windows 10
  • EXP: E4 - NET6 PC:W8,M0,L5

Avatar utente
burghy86
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10291
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 18:59

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da burghy86 » venerdì 2 aprile 2021, 0:07

Scusami apri una topic chiamato ds220+ aggiornamento ram e poi mi ringrazi anche se non conosco il modello del tuo nas? Sono perplesso
ATTENZIONE PRIMA DI POSTARE
Passare dalla sezione presentazioni e leggere il regolamento firma obbligatorio

siamo una community, aiutateci a sentirci parte di qualcosa e non un helpdesk
Non do aiuto in privato ma sul forum a tutti!!
Un grazie ci spinge a lavorare meglio
------------------------------------------------------------
  • UPS: apc
  • GTW: netgear dgn2200 o TP-LINK TD-W8970 ISP: [ADSL] intred(20000/1024/0) IP:[pubblico]
  • SWC: hp gigabit 8 porte with poe
  • NAS: ds213, ds213j,ds210j,ds413j, ds215j, ds415+ dmv dal 5.2 alla 6. qnap ts212p ts22, all hd con wdred da 2/6tb
  • CLI: xpsp3, seven pro 64bit, win 8.1 64bit, mac, win 10
    [altro]
  • 3 smartphone android, un iphone5,lettore bd with allshare samsung, vodafone tv, raspberry p2 e p3

bobmarray16
Utente
Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 2 aprile 2021, 15:36

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da bobmarray16 » venerdì 2 aprile 2021, 15:38

Puoi provare se è compatibile. Al massimo la rimandi indietro

Avatar utente
dMajo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1851
Iscritto il: sabato 18 agosto 2012, 23:14
Località: FVG - Italia

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da dMajo » venerdì 2 aprile 2021, 19:55

luigit ha scritto:
giovedì 1 aprile 2021, 8:24
undertherain ha scritto:
mercoledì 31 marzo 2021, 19:28
Ciao a tutti.
Ho preso giusto oggi il 220+ dopo tanto che ci pensavo e... vorrei prendere subito anche la RAM per upgrade in modo da poter creare tranquillamente più macchine virtuali.
Ho visto su un famoso sito che 18 GB li riconosce, per cui una scheda da 16 GB è fattibile.
Qualcuno ha provato un upgrade del genere e mi sa consigliare marca/modello precisi?
Grazie... ;)
.
Ciao,
non so a quale sito famoso ti riferisci, ma se è questo trovi anche marca e modello. Comunque su quel modello non gira più che una VM per motivi di processore, anche se più ram non guasta.

Luigi
Premesso che un'abbondanza di ram non guasta, in quanto quella non utilizzata dai processi del DSM e le varie applicazioni in esecuzione viene usata comunque dal SO come cache del disco.

Ciò detto c'è però una bella differenza fra riconoscere ed utilizzare (sopratutto senza danni). Tutti i moduli d'oggi (SO-DIMM, DIM, RIMM, ...) hanno sul PCB, oltre che gli integrati della RAM, fisica anche una piccola memoria non volatile (EEPROM da 1 o 2 KB) detta SPD con dentro inseriti i parametri del modulo fra cui anche la taglia della RAM saldata su di esso.

La ram indirizzabile, e quindi utilizzabile, dal sistema invece dipende dalle capacita fisiche della CPU e del chipset della scheda madre. Ora per quanto riguarda il DS220+, che monta un Intel Celeron J4025, è intel stessa a dichiarare il limite di 8GB e due canali.
Avendo il DS220+ un solo slot per la RAM significa che sul primo canale ci sono i 2GB saldati sulla scheda madre, mentre sul secondo canale invece abbiamo il connettore per il modulo SO-DIMM opzionale.

Quando mi riferivo alla differenza fra riconoscere ed utilizzare intendo dire che il riconoscimento viene fatto leggendo la memoria non volatile del modulo, che viene letta dal BIOS in fase di POST senza fisicamente accedere alla RAM stessa.
Dubito fortemente che il test esteso di memoria passi sui 18GB, è se lo fa potrebbe essere ancora più pericoloso. Il test esteso di memoria non fa altro che scrivere h00 (tutti i bit a 0) seguito da hFF (tutti i bit a 1) in ogni byte di RAM verificando (leggendo, fra i due passaggi ) che effettivamente il contenuto del byte sia cambiato cosi come scritto, di fatto verificando così che tutti i bit "funzionino". Questo è un processo lento e lungo che non viene fatto in automatico per ovvi motivi. I vecchi PC facevano tale test (h00 seguito da hFF) solo sui "confini" (limiti) di indirizzamento binario (2,4,8,16,32,64) per determinare l'ammontare di RAM in quanto all'epoca sprovvista dell'eprom contenente taglia e parametri vari di funzionamento (frequenza, tempi di RAS, CAS, ....)
Ho detto pericoloso perché prendendo un qualsiasi datasheet di una RAM dinamica si osserva che questa ha due bus, quello monodirezionale (sola scrittura, per puntare la "colonna") degli indirizzi e quello bidirezionale (lettura scrittura (che accede alla riga dei dati: bit). Ora, se un integrato ha un bus indirizzi ad esempio di 4 segnali (16 combinazioni binarie) ma fisicamente il segnale dell'indirizzo più significativo (quello alto, più pesante, che vale 8) non è collegato/gestito, l'host potrebbe tentare di accedere/puntare alle 8 colonne alte di fatto accedendo nuovamente invece a quelle basse alterando i dati in una zona di memoria che crede esser diversa. Questo potrebbe sicuramente accadere in caso di interruzione di una pista del PCB (segnale), mi aspetto invece che non accada quando l'host (la CPU) fisicamente non supporta la maggior memoria collegata, in quanto tale accesso per primo non dovrebbe esser supportato dalle istruzioni assembler della CPU stessa .... ma mai dire mai, ci sono microcontrollori che utilizzo che indirizzano 1MB ma fisicamente hanno solo 512KB di ram e scrivendo su 768 in realtà si scrive su 256 proprio per i motivi sopra descritti.
Inoltre avendo il DS220+ i 2GB saldati sul canale 1, il primi 4GB di RAM avranno il doppio della banda in accesso rispetto ai successivi. Ecco perche bisognerebbe montare sempre moduli di taglia uguale sui due canali.

Diverso è il caso del mio DS1815+ che a detta di Synology porta max 6GB (2+4) ma con 2 slot SO-DIMM (anche se per accedere ad uno bisogna smontare mezzo NAS) ma dai dati Intel ne indirizza un'enormità in più. Su questo ho montato 16GB (addirittura con parametri RAS e CAS superiori alla RAM originale) senza alcun problema (sebbene alla prima accensione la paura che qualche buontempone in synology non abbia collegato tutti i segnali sulla motherboard, ritenendoli inutili, la ebbi), anzi incrementando le prestazioni non solo per la maggior quantità ma anche per la maggior banda.

Per concludere, ben che vada, la maggior quantità di RAM (quella non supportata da CPU e/o chipset) non verrà di fatto mai utilizzata, non produrrà alcun beneficio (in realtà, anche se minimamente, consumerà più corrente e produrrà più calore in quanto sono sempre più transistor e condensatori da dover esser alimentati), sono soldi buttati, anche se attraverso la memoria SPD ne venga letta la taglia superiore e il sistema operativo attraverso una chiamata al BIOS ne visualizzi la quantità risultante dal SPD.
Dal 01.01.2015 non rispondo a quesiti tecnici dei non osservanti il regolamento http://www.synologyitalia.com/presentazioni/regolamento-leggere-prima-di-postare-t5062.html

  • UPS: APC SMT2200I+AP9631
  • GTW: Vigor2862Vac(3.9.4): 2IPS FTTC(30M/3M)+FTTH(1G/100M)+USB4G :o
  • SWC: Netgear GS728TPv2(PoE+)
    • 4x HP NJ2000G
    • 2x Netgear GS108Tv2
    • 2x VigorAP902
  • NAS: DS1819+: DSM6.2(23824u4),32GB; R1(2x845DCPro),R5(3xWD60EFRX),R0(2xWD60PURX),VB(WD60EFRX);LAN:LAG(1+2),3,4 :D
    • RS3617xs+: DSM6.2(23824u4),8GB; R5(8xWD40FFWX),HS(WD40FFWX); LAN:LAG(1+2+3),4,LAG(5+6)
    • RS2414RP+: DSM5.2(5967u1),4GB; R10(4xWD30EFRX),R5(3xWD30EFRX),HS(WD30EFRX); LAN:LAG(1+2+3),4
    • DS1815+, DS1513+
  • ALTRO: Denon AVR-4311
    • UE55ES8000Q, UE32ES6800Q, UE22F5410AY
    • Galaxy Note8, A5, TabS3; Nokia N8
  • EXP: E4: NET9 PC:W9,M0,L6

Avatar utente
undertherain
Utente
Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: mercoledì 31 marzo 2021, 19:22
Località: Varese

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da undertherain » venerdì 2 aprile 2021, 20:16

dMajo ha scritto:
venerdì 2 aprile 2021, 19:55
luigit ha scritto:
giovedì 1 aprile 2021, 8:24
undertherain ha scritto:
mercoledì 31 marzo 2021, 19:28
Ciao a tutti.
Ho preso giusto oggi il 220+ dopo tanto che ci pensavo e... vorrei prendere subito anche la RAM per upgrade in modo da poter creare tranquillamente più macchine virtuali.
Ho visto su un famoso sito che 18 GB li riconosce, per cui una scheda da 16 GB è fattibile.
Qualcuno ha provato un upgrade del genere e mi sa consigliare marca/modello precisi?
Grazie... ;)
.
Ciao,
non so a quale sito famoso ti riferisci, ma se è questo trovi anche marca e modello. Comunque su quel modello non gira più che una VM per motivi di processore, anche se più ram non guasta.

Luigi
Premesso che un'abbondanza di ram non guasta, in quanto quella non utilizzata dai processi del DSM e le varie applicazioni in esecuzione viene usata comunque dal SO come cache del disco.

Ciò detto c'è però una bella differenza fra riconoscere ed utilizzare (sopratutto senza danni). Tutti i moduli d'oggi (SO-DIMM, DIM, RIMM, ...) hanno sul PCB, oltre che gli integrati della RAM, fisica anche una piccola memoria non volatile (EEPROM da 1 o 2 KB) detta SPD con dentro inseriti i parametri del modulo fra cui anche la taglia della RAM saldata su di esso.

La ram indirizzabile, e quindi utilizzabile, dal sistema invece dipende dalle capacita fisiche della CPU e del chipset della scheda madre. Ora per quanto riguarda il DS220+, che monta un Intel Celeron J4025, è intel stessa a dichiarare il limite di 8GB e due canali.
Avendo il DS220+ un solo slot per la RAM significa che sul primo canale ci sono i 2GB saldati sulla scheda madre, mentre sul secondo canale invece abbiamo il connettore per il modulo SO-DIMM opzionale.

Quando mi riferivo alla differenza fra riconoscere ed utilizzare intendo dire che il riconoscimento viene fatto leggendo la memoria non volatile del modulo, che viene letta dal BIOS in fase di POST senza fisicamente accedere alla RAM stessa.
Dubito fortemente che il test esteso di memoria passi sui 18GB, è se lo fa potrebbe essere ancora più pericoloso. Il test esteso di memoria non fa altro che scrivere h00 (tutti i bit a 0) seguito da hFF (tutti i bit a 1) in ogni byte di RAM verificando (leggendo, fra i due passaggi ) che effettivamente il contenuto del byte sia cambiato cosi come scritto, di fatto verificando così che tutti i bit "funzionino". Questo è un processo lento e lungo che non viene fatto in automatico per ovvi motivi. I vecchi PC facevano tale test (h00 seguito da hFF) solo sui "confini" (limiti) di indirizzamento binario (2,4,8,16,32,64) per determinare l'ammontare di RAM in quanto all'epoca sprovvista dell'eprom contenente taglia e parametri vari di funzionamento (frequenza, tempi di RAS, CAS, ....)
Ho detto pericoloso perché prendendo un qualsiasi datasheet di una RAM dinamica si osserva che questa ha due bus, quello monodirezionale (sola scrittura, per puntare la "colonna") degli indirizzi e quello bidirezionale (lettura scrittura (che accede alla riga dei dati: bit). Ora, se un integrato ha un bus indirizzi ad esempio di 4 segnali (16 combinazioni binarie) ma fisicamente il segnale dell'indirizzo più significativo (quello alto, più pesante, che vale 8) non è collegato/gestito, l'host potrebbe tentare di accedere/puntare alle 8 colonne alte di fatto accedendo nuovamente invece a quelle basse alterando i dati in una zona di memoria che crede esser diversa. Questo potrebbe sicuramente accadere in caso di interruzione di una pista del PCB (segnale), mi aspetto invece che non accada quando l'host (la CPU) fisicamente non supporta la maggior memoria collegata, in quanto tale accesso per primo non dovrebbe esser supportato dalle istruzioni assembler della CPU stessa .... ma mai dire mai, ci sono microcontrollori che utilizzo che indirizzano 1MB ma fisicamente hanno solo 512KB di ram e scrivendo su 768 in realtà si scrive su 256 proprio per i motivi sopra descritti.
Inoltre avendo il DS220+ i 2GB saldati sul canale 1, il primi 4GB di RAM avranno il doppio della banda in accesso rispetto ai successivi. Ecco perche bisognerebbe montare sempre moduli di taglia uguale sui due canali.

Diverso è il caso del mio DS1815+ che a detta di Synology porta max 6GB (2+4) ma con 2 slot SO-DIMM (anche se per accedere ad uno bisogna smontare mezzo NAS) ma dai dati Intel ne indirizza un'enormità in più. Su questo ho montato 16GB (addirittura con parametri RAS e CAS superiori alla RAM originale) senza alcun problema (sebbene alla prima accensione la paura che qualche buontempone in synology non abbia collegato tutti i segnali sulla motherboard, ritenendoli inutili, la ebbi), anzi incrementando le prestazioni non solo per la maggior quantità ma anche per la maggior banda.

Per concludere, ben che vada, la maggior quantità di RAM (quella non supportata da CPU e/o chipset) non verrà di fatto mai utilizzata, non produrrà alcun beneficio (in realtà, anche se minimamente, consumerà più corrente e produrrà più calore in quanto sono sempre più transistor e condensatori da dover esser alimentati), sono soldi buttati, anche se attraverso la memoria SPD ne venga letta la taglia superiore e il sistema operativo attraverso una chiamata al BIOS ne visualizzi la quantità risultante dal SPD.
Guarda... sono estasiato dalla tua risposta che definire professionale e completa sarebbe davvero riduttivo.
Che dire... ormai ho preso la scheda da 16GB pagandola 85€, diciamo che una da 8GB non è che venisse via a molto meno, per cui se funziona... ne sono contento.
Mi chiedo, quindi, se sia "stupido" o incompetente il tizio del sito che parla in dettaglio di tutte le prove che ha fatto con la RAM e da quanto ho capito, qualcuno scrive anche che la vede usata nel task manager di Windows della macchina virtuale che ha creato.
Poi, ripeto, a me è arrivata la scheda di memoria ieri ed il DS220+ giusto oggi.
Dopo Pasqua arrivano 2 IronWolf PRO ST8000NE001 (presi al posto del modello ST8000NE0004 dato che mi sembrano leggermente più performanti) da 2 negozi differenti per il discorso "evitiamo partita difettosa".
Spero di star facendo tutto bene almeno a livello amatoriale... ;)
Grazie ancora per la tua davvero gradita spiegazione dettagliata e Buona Pasqua... ;)
(¯`·.¸¸.-RainBoy-.¸¸.·´¯) - It's raining ///
  • UPS: Tecnoware ERA PLUS 750
  • GTW: AVM FRITZ!Box 7590 (7.25) ISP: Fibra Tiscali OF (1000/300) IP:Public
  • SWC: Zyxel GS108B
  • NAS: Synology DS220+ (in arrivo... ;) )
  • CLI: Windows 10
  • EXP: E4 - NET6 PC:W8,M0,L5

Avatar utente
undertherain
Utente
Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: mercoledì 31 marzo 2021, 19:22
Località: Varese

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da undertherain » venerdì 9 aprile 2021, 11:13

Mi scuso per la mia inesperienza ma come ho già scritto è il primo NAS che acquisto.
Ho appena montato sul DS220+ che ho preso 2x IronWolf PRO 8 TB ST8000NE001 e 1x Corsair CMSX16GX4M1A2666C18 16 GB.
Il led blu sta lampeggiando e non ho sentito nessun bip di errore (non so se Synology da bip di errore come un PC...).
Per quanto tempo lampeggia il led blu?
Come mi accorgo che è partito, me ne accorgo perchè lo raggiungo via rete?
(¯`·.¸¸.-RainBoy-.¸¸.·´¯) - It's raining ///
  • UPS: Tecnoware ERA PLUS 750
  • GTW: AVM FRITZ!Box 7590 (7.25) ISP: Fibra Tiscali OF (1000/300) IP:Public
  • SWC: Zyxel GS108B
  • NAS: Synology DS220+ (in arrivo... ;) )
  • CLI: Windows 10
  • EXP: E4 - NET6 PC:W8,M0,L5

Avatar utente
burghy86
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10291
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 18:59

Re: Ds220+ aggiornamento ram.

Messaggio da burghy86 » venerdì 9 aprile 2021, 11:39

Dentro il nas dovrebbe esserci un foglio con scritto come si installa. Oltre al sito ufficiale con tutto il manuale.

Prova ad andare sul sito find.synology.com
ATTENZIONE PRIMA DI POSTARE
Passare dalla sezione presentazioni e leggere il regolamento firma obbligatorio

siamo una community, aiutateci a sentirci parte di qualcosa e non un helpdesk
Non do aiuto in privato ma sul forum a tutti!!
Un grazie ci spinge a lavorare meglio
------------------------------------------------------------
  • UPS: apc
  • GTW: netgear dgn2200 o TP-LINK TD-W8970 ISP: [ADSL] intred(20000/1024/0) IP:[pubblico]
  • SWC: hp gigabit 8 porte with poe
  • NAS: ds213, ds213j,ds210j,ds413j, ds215j, ds415+ dmv dal 5.2 alla 6. qnap ts212p ts22, all hd con wdred da 2/6tb
  • CLI: xpsp3, seven pro 64bit, win 8.1 64bit, mac, win 10
    [altro]
  • 3 smartphone android, un iphone5,lettore bd with allshare samsung, vodafone tv, raspberry p2 e p3

Rispondi

Torna a “Storage (HDD, RAID, SHR, iSCSI, SSD e Cache)”