Pagina 5 di 5

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: sabato 1 ottobre 2016, 11:32
da gibbone45
Innanzitutto grazie per la risposta.
Diciamo che a mio avviso il senso di avere le macchine virtuali su un Nas potrebbe essere legato alla possibilità di avere un ambiente isolato (a patto di non condividere risorse del Nas con la VM) e comunque un sistema che in caso di fault puoi ripristinare in maniera rapida e quasi indolore.
La virtualizzazione del DSM anche io penso sia sostanzialmente inutile per la maggior parte degli utenti.
Il docker DSM continua a risultarmi abbastanza insensato. Non penso ci sia tutto questo interesse ad avere applicazioni (basate su *nix) che girino in un ambiente isolato (forse per fare dei test o per sicurezza ???)

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: sabato 1 ottobre 2016, 15:33
da dMajo
Docker, virtualizzando l'applicazione, in sostanza fornendole un'interfaccia API standard verso il livello sottostante, dovrebbe facilitare l'installazione della medesima app su piattaforme diverse.
Anche MS sis sta apprestando a supportare docker, installando un sottosistema linux appunto sul proprio sistema operativo. Io vedo docker un po' come il .net framework di windows. Vedremo chi prevarrà. Credo sia un po' come fra BD e HD DVD dei primi anni 2000. Attorno al 2005 iniziarono a comparire i primi player per entrambi i formati, nel 2006/7 il boom poi dal 2008 il predominio BD e oggi nessuno più si ricorda del HD.

Credo che il giorno che linux supporterà completamente le funzioni DC in ambito AD e molte aziende avranno così una scelta molte cose cambieranno. Qui saranno gli sviluppatori in primis a spingere per degli standard in modo da poter sviluppare cross-platform.

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: sabato 1 ottobre 2016, 17:48
da burghy86
Sul dsm 6.1 si comincia a vedere tramite smb4 la possibilta di un dc controller

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: lunedì 3 ottobre 2016, 10:31
da dMajo
Non so se esista smb4, verificherò.

Sicuramente esiste samba4 che supporta sia smb3 che le funzioni DC, tanto che qnap le ha implementate entrambe. Del DSM6.1 avevo letto l'implementazione di samba4.4, non ho però dati che quest'ultimo a differenza di samba4 abbia una versione superiore di smb (che è MS). W2k12 server usa smb3.0.

Synology almeno in parte samba4 già lo usa, supportando smb3, ma la parte del controller DC non l'ha implementata. Poi se nel kernel sia stato integrato il supporto samba4 probabilmente scriptando un po' anche il DC potrebbe esser possibile a prescindere che nella GUI non ce ne sia traccia.

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: lunedì 2 gennaio 2017, 20:40
da lcasolaro
Ciao, ho letto tutto il post, ma da neofita ho ancora dei "seri" dubbi!! Mi spiego... avevo un ds215j, passato poi a qnap 253a per la capacità di avere un ambiente Linux molto semplice in cui far girare Excel e un browser tipo Chrome da cui accedevo in remoto. Tuttavia qnap non mi è piaciuto e sto tornando a syno con il ds716+ (costoso) ma leggendo questo post vedo che si può far girare macchine virtuali anche su ad esempio ds216+. Mi confermate? Perché dal sito synology dicono che solo il ds716 può supportare macchine virtuali?


Sent from my iPhone using Tapatalk

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: martedì 3 gennaio 2017, 11:55
da dMajo
VirtualBox funziona solo su processori Intel con DSM inferiore alla 6.0.1-7393

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: mercoledì 15 febbraio 2017, 14:57
da lcasolaro
dMajo ha scritto:VirtualBox funziona solo su processori Intel con DSM inferiore alla 6.0.1-7393


Cioè vuoi dire che anche comprando il ds716 non riuscirei a creare un ambiente virtuale?

Grazie.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Re: macchine virtuali sul nas

MessaggioInviato: venerdì 21 aprile 2017, 14:24
da sibberio
Io ho un DS716+II e ora virtualbox si intalla e si avvia regolarmente.
Purtroppo non ho potuto testare la creazione di macchie virtuali in quanto faccio largo uso di Docker e Virtual DSM che, a quanto pare, impediscono a vitualbox di funzionare (funzioni di virtualizzazione già impegnate a quanto pare).
Credo che se non usi questi due pacchietti virtualbox possa andare alla grande.