Negozio Synology prezzi bassi

GUIDA: RAID

Guide, Tips, Manuali.

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » giovedì 31 maggio 2012, 17:54

Ciao,
se mi è permesso vorrei fare una piccola guida sul RAID, visto che sempre più utenti si stanno scontrando con questa nuova "parola" e tecnologia, e ovviamente poter tener viva la discussione su impressioni d'uso, esperienze e informazioni aggiuntive.


Premessa (info prese dal web)
RAID:
acronimo di Redundant Array of Independent Disks, in italiano insieme ridondante di dischi indipendenti, è un sistema informatico che usa un gruppo di dischi rigidi per condividere o replicare le informazioni. I benefici del RAID sono di aumentare l'integrità dei dati, la tolleranza ai guasti e le prestazioni, rispetto all'uso di un disco singolo.
Un insieme di dischi (da 2 in su) che vengono identificati dal sistema come un UNICO VOLUME detto ARRAY.
All'inizio i volumi RAID erano composti da identici HDD (dimensione e modello), avvenne poi che con l'avvento di diverse tipologie di RAID a basso costo, la diversità di dimensione e modello non fù più un problema.


Tipologie:
Essitono diverse tipologie, per diversi scopi, vediamo di elencare le più comuni:

RAID0 (striping):
di norma costituito da 2 HDD, è essenzialmente usato per avere la massima velocità di accesso ai dati (sia lettura, scrittura che tempi d'accesso). I dischi usati nel volume sono configurati fra di loro in modo che i dati vengano scritti in automatico fra il primo e il secondo disco; in questo modo è come se si lavorasse con un volume unico composto dalla "fusione" dei due dischi: doppia velocità in tutto!
Vantaggi: velocità nettamente superiore a qualsiasi disco singolo e RAID (ovviamente con medesimi dischi!), dimensione del volume pari al doppio del disco più piccolo usato.
Svantaggi: non esiste ridondanza, non esiste sicurezza, si rompe un disco si perde tutto!

RAID1 (mirroring):
di norma costituito da 2 HDD, è essenzialmente usato per avere un "clone" istantaneo del disco principale. Tutto quello che viene scritto nel primo disco (scritto e cancellato!), verrà automaticamente fatto anche nel secondo disco. Ciò implica che se il primo disco (o il secondo) vanno in crash il sistema non avrebbe perdite di dati ed operatività, e l'operatore avrebbe il tempo di riparare il guasto.
Vantaggi: ridondanza dei dati, nessuna perdita in caso di rottura, possibilità di volume STRIPE*.
Svantaggi: dimensione pari al disco più piccolo usato, spreco del 50% o più di spazio, velocità pari al singolo disco più lento usato.

RAID 1+0:
E' una delle due evoluzioni del "mix" fra RAID0 e RAID1. La versione implicata che siano presenti volumi RAID1 alla base della catena che poi vengano collegati fra di loro in modalità RAID0. Ovviamente il minimo dei dischi è pari a 4.
Vantaggi: la comodità di avere un RAID0 finale con la sicurezza di un RAID1 per i dischi virtuali che compongono il volume.
Svantaggi: utilizzo di molti dischi con spreco di parecchio spazio (50% o più), inoltre per una maggiore sicurezza bisognerebbe inserire un volume di STRIPE* nei volumi RAID1.

RAID 0+1:
E' una delle due evoluzioni del "mix" fra RAID0 e RAID1. La versione implicata che siano presenti volumi RAID0 alla base della catena che poi vengano collegati fra di loro in modalità RAID1. Ovviamente il minimo dei dischi è pari a 4.
Vantaggi: la sicurezza della ridondanza di un RAID1 finale, con la velocità di un RAID0 per i dischi virtuali che compongono il volume.
Svantaggi: utilizzo di molti dischi con spreco di parecchio spazio (50% o più), perdita della catenza RAID0 alla rottura di un disco con criticità di tutto il sistema, per una maggiore sicurezza bisognerebbe inserire un volume di STRIPE* nel volume RAID1 con un equivalente costo raddoppiato e nessun aumento di volume, impossibilità di inserire funzioni di sicurezza nei volumi RAID0 che compongono il RAID1.

RAID5:
di norma costituito da minimo 3 HDD, è probabilmente il più preferito per il rapporto "vantaggi/svataggi". E' un volume i cui dati vengono scitti in maniera doppia sui 3 HDD presenti (esempio minimo), in questo modo la capacità di recupero in caso di crach di uno dei dischi è istantanea. Infatti lo spazio utile è sempre pari alla somma dei dischi meno 1 (n-1) ovviamente considerando la dimensione quella del disco più piccolo presente. La sua struttura permette di ridondare i dati sui dischi in modo che qualsiasi disco si rompa i dai siano sempre presenti, ovviamente è tollerata una sola rottura.
Vantaggi: ridondanza dei dati con tolleranza allla rottura di un disco, buona capacità con spreco dello spazio pari a "n-1", velocità maggiore dei singoli dischi e di un RAID1, possibilità di aggiungere un'ulteriore sicurezza con il disco di STRIPE*.
Svantaggi: economici (più dischi = più costi), preferibile utilizzare dischi di medesima capacità (quelli con capacità superiore non saranno sfruttati al 100%), in caso di espansione del volume bisogna considerare la sostituzione di tutti i dischi presenti nell'array.

SHR:
è un sistema RAID proprietario Synology (Synoligy Hybrid RAID), il suo funzionamento è simile ad un RAID5, ma con la capacità di espandere il suo volume in base ai dischi utilizzati. Inserisco questo LINK per un maggiore dettaglio del suo funzionamento.
Vantaggi: ottima espandibilità futura senza necessità di cambiare tutti i dschi del volume, possibilità di scegliere se avere 1 o 2 dischi di STRIPE*, vantaggi simili (o uguali) al RAID5 come prestazioni e sicurezza
Svantaggi: economici (più dischi = più costi), tecnologia proprietaria, quindi utilizzabile sono in sistemi Synology compatibili


SPARE:
identifica un disco dedicato alla sicurezza del RAID. In parole povere è un disco parcheggiato (in stand-by) collegato ad un volume RAID1 o RAID5 (o superiori), questo disco entra in funzione nel momento in cui un disco del volume si guasti, prendendo il posto di quest'ultimo, in attesa che venga sostituito. Questo disco è quindi una doppia sicurezza sul RAID, infatti permette una teorica rottura di un sucessivo disco (questo non giustifica l'operatore a non sostituire nel più breve tempo possibile il disco andato in crash!)
Vantaggi: maggiore sicurezza al volume RAID
Svantaggi: ulteriore costo aggiunto al volume RAID

Schemi e configurazioni:
[img=http://www.ziodjsub.eu/forum/synology/raid-.jpg]RAID[/img]

[img=http://www.ziodjsub.eu/forum/synology/schema.jpg]SCHEMA[/img]

[img=http://www.ziodjsub.eu/forum/synology/volumi.jpg]VOLUMI[/img]

[img=http://www.ziodjsub.eu/forum/synology/shr.jpg]SHR[/img]


Calcolatore RAID sul sito Synology:
Calcolatore RAID

Inoltre sulla "i" di info della sezione "tipo RAID" si ha una ottima spiegazione scritta e visiva!!
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

GUIDA: RAID

Messaggioda ponzo79 » giovedì 31 maggio 2012, 21:44

Complimenti ZioDJSub, hai avuto proprio una bella idea.
Scusa se mi intrometto e spero di esserti d’aiuto....

Se posso ti darò una mano...

Intanto ti posto un link utile a capire la quantità di dischi necessari ai vari tipi di RAID, il grado di sicurezza e la quantità di spazio a a disposizione per l’archiviazione in relazione a quello effettivamente installato...

http://www.pcguide.com/ref/hdd/perf/raid/levels/comp-c.html

Posto anche una spiegazione di cos’è un SHR

http://forum.synology.com/wiki/index.php/What_is_Synology_Hybrid_RAID%3F

RAID5:

Vantaggi:
Svantaggi:


Direi che il RAID 5 è forse quello con i maggiori pregi e minori difetti....
Deve essere costituito minimo da 3 dischi, ma più dischi vengono installati e maggiori sono i benefici.
Ha la velocità di lettura/scrittura pari ad un RAID 0 ma la sicurezza di un disco, ossia anche se un hdd si guasta i dati non corrono rischi.
Ha anche una buona capacità di archiviazione, poiché la capacità totale di archiviazione è data dalla capacità del disco più piccolo moltiplicata per il numero di dischi meno 1. Ecco perché più dischi abbiamo e minore è la perdita di spazio in percentuale.

Gli svantaggi sono meramente economici (più dischi=più costi...), si consiglia comunque di installare dischi di pari dimensioni poiché lo spazio superiore al disco più piccolo non viene sfruttato
Alti difetti non ne vedo...

SHR:

Vantaggi:
Svantaggi:


L’SHR è un ottimo sistema per chi usa dischi di differenti dimensioni, perché ottimizza gli spazi e varia a seconda degli hdd installati.
E’ espandibile anche in momenti successivi ed è possibile decidere se avere uno o due dischi stripe.
Nel caso di dischi di pari dimensioni, diventa un classico RAID a seconda del n. di dischi installati....
Gli svantaggi variano a seconda del numero e della capacità dei dischi installati
  • GTW: Asus RT-AC68U ISP: ADSL TIM (7M/0.25M) IP:Public and Dynamic
  • SWC: Nergear GS108 - Netgear WNDRMACv2
  • NAS: 412+ DSM 6; 3xWDRed3TB RAID 5
  • CLI: OSX 10.12, Win 10, Linux Mint
  • ALTRO:
    • Raspberry Pi model b - Openelec 4.2.1
    • Raspberry Pi model b+ - Openelec 4.2.1
    • iPhone 5
    • iPad 2
    • Android TV
Avatar utente
ponzo79
Utente
Utente
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: martedì 24 gennaio 2012, 10:25

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » venerdì 1 giugno 2012, 16:08

Grazie ponzo79, è proprio quello che intendevo per tenere la discussione aggiornata.

Aggiungo le tue informazioni al primo post così lo teniamo aggiornato!

Ieri sera alla fine non sono più riuscito a finirlo il primo posto.... [sad]

PS se mi puoi togliere l'immagine di wiki così teniamo solo quella nel primo post! [thumbup]
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » venerdì 1 giugno 2012, 17:30

Intanto inizio a chiedere un'informazione:

SHR

è un sistema RAID che mi attira parecchio, la sua potenzialità di espansione è decisamente notevole, un RAID5 super evoluto! Il mio dubbio, che la guida Synology non mi chiarisce (magari non l'ho capita!):

nell'esempio è riportato un set di dischi con diverse dimensioni, il primo e il più piccolo un 500GB e poi a salire. Sempre nell'esempio il punto di riferimento è quindi il 500GB, e le "partizioni virtuali" come le chiamo io, sono sempre basta su uno standard da 500GB.

Riferimento DS1512+ - 5xHDD (sarà più o meno la mia futura realtà):
amettiamo di iniziare con un paio di dischi da 1TB, il punto di riferimento è quindi 1TB. Se in un futuro aggiungo dischi da 2, 3 o 4TB l'SHR dovrebbe automaticamente partizionare i dischi in porzioni da 1TB e gestire di conseguenza l'aumento del volume. Ovviamente se inserisco un disco da 1,5TB penso che butterò via 500GB!
Se invece parto con un disco da 500GB e uno da 1TB, avrei come riferimento 500GB e per il momento uno spreco di 500GB. Poi ammettiamo che incremento il volume con due dischi, uno da 1TB e uno da 2TB, l'SHR partizionerà sempre a blocchi da 500GB incrementando il volume.
Ammettiamo sempre di arrivare alla situazione seguente di HDD installati:
1x500GB + 1x1TB + 2x2TB + 1x3TB (teorico utilizzabile 8TB su 8,5TB giusto??)
Amettiamo sempre che ciò non basti e dobbiamo inserire un nuovo disco da 3TB per espandere il volume, cosa togliamo?
A) il 500GB così recupero 2,5TB?? Ma il volume di riferimento sarà sempre 500GB o diventerà 1TB?? L'SHR come si comporta??
B) il "TERA" così recupero 2TB e non tocco il volume di riferimento??
C) non tocco nulla [lol]

Grazie... (non pazzo lo so... [razz] )
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

GUIDA: RAID

Messaggioda ponzo79 » venerdì 1 giugno 2012, 23:43

Ammettiamo sempre di arrivare alla situazione seguente di HDD installati:
1x500GB + 1x1TB + 2x2TB + 1x3TB (teorico utilizzabile 8TB su 8,5TB giusto??)
Amettiamo sempre che ciò non basti e dobbiamo inserire un nuovo disco da 3TB per espandere il volume, cosa togliamo?
A) il 500GB così recupero 2,5TB?? Ma il volume di riferimento sarà sempre 500GB o diventerà 1TB?? L'SHR come si comporta??
B) il "TERA" così recupero 2TB e non tocco il volume di riferimento??
C) non tocco nulla


Non vorrei dire eresie....ma secondo me shr ragiona in modo differente, ossia, non divide gli hdd in parti uguali e facendo riferimento al volume più piccolo. Ma bensì divide i singoli hdd (in “verticale”) in parti differenti ma uguali in senso “orizzontale" in modo da ottenere diversi tipi di RAID all’interno dello stesso volume....
Faccio fatica a spiegarmi bene, quindi ti allego la spiegazione di synology in merito al calcolo per i volumi shr (vedi la prima parte dell’articolo)

http://www.synology.com/tutorials/how_to_RAID.php?lang=ita

Io quindi (dimmi se secondo te è sbagliato) ti indico secondo la mia interpretazione le seguenti soluzioni ai tuoi questi
NB: le celle verde scuro indicano lo spazio di archiviazione, le celle verde chiaro indicano lo stripe, le celle rosse indicano lo spazio vuoto



Se la mia teoria è giusta, è indubbiamente la soluzione A la migliore, mentre la configurazione di partenza (che è anche la soluzione C) è la peggiore, soprattutto perché l’hdd da 3 TB è sprecato ed è come aver installato uno da 2 TB.
Per non sprecare spazio è necessario che l’hdd con il volume maggiore sia accoppiato ad almeno un altro (meglio se più di uno) di uguali dimensioni
  • GTW: Asus RT-AC68U ISP: ADSL TIM (7M/0.25M) IP:Public and Dynamic
  • SWC: Nergear GS108 - Netgear WNDRMACv2
  • NAS: 412+ DSM 6; 3xWDRed3TB RAID 5
  • CLI: OSX 10.12, Win 10, Linux Mint
  • ALTRO:
    • Raspberry Pi model b - Openelec 4.2.1
    • Raspberry Pi model b+ - Openelec 4.2.1
    • iPhone 5
    • iPad 2
    • Android TV
Avatar utente
ponzo79
Utente
Utente
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: martedì 24 gennaio 2012, 10:25

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » sabato 2 giugno 2012, 16:21

Non vorrei dire eresie....ma secondo me shr ragiona in modo differente, ossia, non divide gli hdd in parti uguali e facendo riferimento al volume più piccolo. Ma bensì divide i singoli hdd (in “verticale”) in parti differenti ma uguali in senso “orizzontale" in modo da ottenere diversi tipi di RAID all’interno dello stesso volume....
Faccio fatica a spiegarmi bene, quindi ti allego la spiegazione di synology in merito al calcolo per i volumi shr (vedi la prima parte dell’articolo)

Io quindi (dimmi se secondo te è sbagliato) ti indico secondo la mia interpretazione le seguenti soluzioni ai tuoi questi
NB: le celle verde scuro indicano lo spazio di archiviazione, le celle verde chiaro indicano lo stripe, le celle rosse indicano lo spazio vuoto

Se la mia teoria è giusta, è indubbiamente la soluzione A la migliore, mentre la configurazione di partenza (che è anche la soluzione C) è la peggiore, soprattutto perché l’hdd da 3 TB è sprecato ed è come aver installato uno da 2 TB.
Per non sprecare spazio è necessario che l’hdd con il volume maggiore sia accoppiato ad almeno un altro (meglio se più di uno) di uguali dimensioni


Guarda la tua spiegazione e i grafici mi hanno già chiarito molto...

Quindi partire con volumi piccoli non serve a nulla... le mie ipotesi son tutte cannate! #-o

Meglio partire con un paio di dischi da 1TB e poi appena possibile espandere con 2TB e 3TB, ovviamente lo scopo è quello di arrivare a mettere tutti 3TB per avere il max disponibile (appena i prezzi lo ripermetteranno...!!).

Ma aggiungendo poi le unità di espansione DX510, il volume SHR si va a prendere anche quei dischi per espandersi?

PS
quella guida non l'avevo propri vista, effettivamente spiega in maniera differente la cosa! [thumbup]
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

GUIDA: RAID

Messaggioda ponzo79 » domenica 3 giugno 2012, 19:45

Meglio partire con un paio di dischi da 1TB e poi appena possibile espandere con 2TB e 3TB, ovviamente lo scopo è quello di arrivare a mettere tutti 3TB per avere il max disponibile (appena i prezzi lo ripermetteranno...!!).


Io farei uno sforzo e partirei con 2 hdd da 3 TB (o addirittura 4 TB se si trovano...) almeno così non serve poi sostituirli e basta integrarli successivamente con hdd quando si ha la necessità...oppure, partire con hdd che si hanno in casa, io ad esempio ho messo 2 hdd da 1 tb predi da 2 lacie che avendo preso un nas ho smesso di utilizzare

Ma aggiungendo poi le unità di espansione DX510, il volume SHR si va a prendere anche quei dischi per espandersi?


Essendo un unità di espansione ed essendo collegata con cavo eSATA credo proprio di si, ma non ne ho la certezza...meglio chiedere al supporto prima di acquistarla...

Ma mi chiedo se valga la pena prendere un DS1512+ e poi un unità di espansione (circa € 1.050,00 completo)...Io opterei per il DS1812+ (circa € 800,00) senza espansione, oppure (se è indispensabile avere i 10 hdd) un DS2411+ (circa € 1.150,00).
E’ necessaria un spesa iniziale maggiore, ma poi si risparmia (con il DS1812+) o si equivale (con il DS2411+) e sia ha la comodità di avere tutto in un unico case.
  • GTW: Asus RT-AC68U ISP: ADSL TIM (7M/0.25M) IP:Public and Dynamic
  • SWC: Nergear GS108 - Netgear WNDRMACv2
  • NAS: 412+ DSM 6; 3xWDRed3TB RAID 5
  • CLI: OSX 10.12, Win 10, Linux Mint
  • ALTRO:
    • Raspberry Pi model b - Openelec 4.2.1
    • Raspberry Pi model b+ - Openelec 4.2.1
    • iPhone 5
    • iPad 2
    • Android TV
Avatar utente
ponzo79
Utente
Utente
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: martedì 24 gennaio 2012, 10:25

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » domenica 3 giugno 2012, 20:05

Io farei uno sforzo e partirei con 2 hdd da 3 TB (o addirittura 4 TB se si trovano...) almeno così non serve poi sostituirli e basta integrarli successivamente con hdd quando si ha la necessità...oppure, partire con hdd che si hanno in casa, io ad esempio ho messo 2 hdd da 1 tb predi da 2 lacie che avendo preso un nas ho smesso di utilizzare


Partirei con i dischi che ho casa e recuperato... non vorrei "distruggere" i WD USB e neppure spendere un capitale d'avvio...
Ovviamente lo scopo finale è arrivare appena possibile al max storage gestibile.



Essendo un unità di espansione ed essendo collegata con cavo eSATA credo proprio di si, ma non ne ho la certezza...meglio chiedere al supporto prima di acquistarla...


Da quello che ho letto pare di si.... bah... m'informerò!



Ma mi chiedo se valga la pena prendere un DS1512+ e poi un unità di espansione (circa € 1.050,00 completo)...Io opterei per il DS1812+ (circa € 800,00) senza espansione, oppure (se è indispensabile avere i 10 hdd) un DS2411+ (circa € 1.150,00).
E’ necessaria un spesa iniziale maggiore, ma poi si risparmia (con il DS1812+) o si equivale (con il DS2411+) e sia ha la comodità di avere tutto in un unico case.


Si si... sto valutando effettivamente un 1812+ per il leggero prezzo superiore al 1512+, ma con ben 8 HDD, che se riuscissi economicamente parlando a mettere 8x4TB o 8x3TB avrei una storage immenso!

Il 2411+ mi pare esagero (l'ho visto nel mercatino se non erro..)...

Alla fine sono prodotti super extra dimensionati per il mio scopo (meglio non ripeterlo che mi sparate)!!!

Ciaoo
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

GUIDA: RAID

Messaggioda ponzo79 » lunedì 4 giugno 2012, 15:20

Alla fine sono prodotti super extra dimensionati per il mio scopo (meglio non ripeterlo che mi sparate)!!!


ahahah....non conosco il tuo scopo, ma avere uno spazio di archiviazioni di 20-32 TB posso dire che è qualcosina....

Io ho un 411j e al momento ho 5 TB....ovviamente l'obbiettivo è quello di arrivare a 9/12 TB...Quando l'ho preso pensavo che mi sarebbe bastato per un bel pezzo, ma dopo soli 5 mesi sono già a 3 TB di spazio occupato...
morale: lo spazio disponibile non è mai abbastanza...

Una cosa da non trascurare è anche la velocità, il mio 411j è veloce come una lepre morta...poi per il mio utilizzo va benone, ma non pensavo che fosse così lento....
  • GTW: Asus RT-AC68U ISP: ADSL TIM (7M/0.25M) IP:Public and Dynamic
  • SWC: Nergear GS108 - Netgear WNDRMACv2
  • NAS: 412+ DSM 6; 3xWDRed3TB RAID 5
  • CLI: OSX 10.12, Win 10, Linux Mint
  • ALTRO:
    • Raspberry Pi model b - Openelec 4.2.1
    • Raspberry Pi model b+ - Openelec 4.2.1
    • iPhone 5
    • iPad 2
    • Android TV
Avatar utente
ponzo79
Utente
Utente
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: martedì 24 gennaio 2012, 10:25

GUIDA: RAID

Messaggioda ZioDJSub » lunedì 4 giugno 2012, 15:43

ahahah....non conosco il tuo scopo, ma avere uno spazio di archiviazioni di 20-32 TB posso dire che è qualcosina....

Io ho un 411j e al momento ho 5 TB....ovviamente l'obbiettivo è quello di arrivare a 9/12 TB...Quando l'ho preso pensavo che mi sarebbe bastato per un bel pezzo, ma dopo soli 5 mesi sono già a 3 TB di spazio occupato...
morale: lo spazio disponibile non è mai abbastanza...


eheh lo spazio...:-$

Ti dico che per ora ho circa 8TB di materiale audio/video, poi ci sono da aggiungere le copie di dati e foto che passano i 300GB (ma è un discorso a parte).. senza contare poi le telecamere...

Il mio scopo finale è di raggiungere:
DS212+ (preso per test, ma me lo tengo): MP3 + 5 IPCAM
DS1812+ (a questo punto penso a questo): FILM [blink]



Una cosa da non trascurare è anche la velocità, il mio 411j è veloce come una lepre morta...poi per il mio utilizzo va benone, ma non pensavo che fosse così lento....


Bah ti devo dire, ora che ho tutta la casa a 1000, con jumbo frame attivo a 9000, non ho riscontrato molti problemi di rallentamento... il mio lettore multimediale Dvico 6500A preleva tutto dalla rete senza problemi... il sinto A/V preleva audio a gogo... e i pc sono velocissimi a sfogliare il DS212+. Le copie via rete viaggiano a una media di 70-80MB/s su file di diversi GB.
Solo con qualche MKV sporadico ho problemi, ma si parla proprio di qualche file; ora i film li carico di volta in volta sul DS212+ perchè non ho spazio (1TB), e poi li tolgo, ma solo con file da circa 20GB ho inziato ad avere qualche problemino di sincronia audio con video. Ovvio poi c'è qualche file che con codifiche strane il Dvico arranca e mi tocca attaccare il portatile alla TV, ma non penso sia dovuto al DS212+.

Mi piacerebbe vedere il 1812 in azione, con la doppia lan giga e quel popò di cpu e ram rispetto al 212.. chissà cosa viaggia il DSM 4! [blink] :-k [biggrin]
ZioDJSub
DS1812+ (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 3GB - SHR@7x3TB WD RED - L.A. 2Gbps) + APC RS800
DS414 (DSM 6.0.1-7393 Update 2 - 1GB - SHR@4x1TB Toshiba - L.A. 2Gbps)
5xFoscam IPCAM
2x HP Procurve 1810-8G V2 + 1x HP Procurve 1810G-24
2x Ubiquiti AP 300M
1x Kerio Control Firewall + 1x Kerio Connect Mailserver
3x Dvico Tvix M-6600N+ + 2x Panasonic Plasma (50" + 42") + 1x Samsung lcd (32")
1x Yamaha AV + 1x Yamaha BR

Usate il FORUM per le vostre richieste!
Usate il tasto CERCA per cercare aiuto!
Usate il tasto "GRAZIE" per ringraziare chi vi è stato utile!
Avatar utente
ZioDJSub
Utente
Utente
 
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 17:27

Prossimo

Torna a GUIDE & TIPS

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite